Gruppo di cammino di Cologne

GIORNI E ORARI DI ATTIVITA’: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 09.30 

RITROVO: Alla palestra delle scuole medie in via Corioni. 

ITINERARI: L’itinerario si snoda all’interno del parco "Verziere" in un percorso circolare e si conclude con una sezione di esercizi di mobilizzazione articolare e defaticamente muscolare. 

ISCRIZIONI: Per informazioni rivolgersi al Sig. Giuseppe Belotti al numero 328/7568683 

  

IL GRUPPO SI RACCONTA: Il Gruppo di cammino di Cologne è nato nel mese di aprile 2011, dalla iniziativa della allora A.S.L. di Brescia, coinvolgendo L’amministrazione Comunale e le associazioni del luogo: l’Associazione Anziani, il Gruppo Volontari del Soccorso e Sport e vita. L’attività del cammino viene svolta principalmente nel nostro comune e i percorsi sono diversificati per ogni giorno. Il Lunedi si percorre la pista ciclopedonale che da Cologne porta a Coccaglio, si trova ai piedi del Monte Orfano in mezzo al verde e costeggiata dei vigneti. Il mercoledì, verso la frazione Zocco di Erbusco anche qui sempre sotto monte, dove si possono ammirare piante di ogni tipo, ulivi, nocciole pinete e naturalmente piantagioni di vite. Il venerdì si percorrono le stradine a sud del paese nella campagna di Cologne, dove si incontrano dei campi coltivati a mais, frumento, orzo, girasoli e soia. A metà percorso ci si ferma per eseguire esercizi di ginnastica. Il nostro motto è “Camminare, rappresenta il modo più semplice ed economico per contrastare le malattie”. 
Cologne si trova in Franciacorta a metà tra Bergamo e Brescia, adagiato ai piedi del Monte Orfano.  Il territorio comunale confina a nord con il comune di Erbusco, a est con il comune di Coccaglio, a ovest con Palazzolo s/O e a sud con quello di Chiari. Altitudine s.l.m. di m 451, la popolazione è di circa 7500 abitanti. Al centro del paese, sorge la Chiesa Parrocchiale dedicata ai SS. Gervasio e Protasio, la costruzione è iniziata nel 1791 e ultimata nel 1824. All’interno alcuni affreschi del Teosa e l’opera di Pietro da Marone (1588) raffigurante il martirio dei protettori Gervasio e Protasio. L’organo Tonoli e la torre campanaria (1514-1862) A fianco della Parrocchia la Chiesetta dedicata a S. Lorenzo (XIV-XV sec.) più volte restaurata dove sono apparsi dei grafiti e le tracce di un precedente tempio. Da visitare anche la Cappella Madonna della Pace sul Monte Orfano, con annesso rifugio Alpini costruiti nel 1954 dagli stessi Alpini in onore dei dispersi e caduti sul fronte Russo. Altre Chiese dislocate nella campagna sono la Chiesetta di S. Maria, la Chiesa di S. Eusebio che si trova all’interno del cimitero risale al 795 e la Santella Madonna di Loreto (XVII)sec. 
Ci sono inoltre vari palazzi signorili quali il Palazzo Martinelli, ora sede del Municipio; il Palazzo Gnecchi, costruito alla fine del XVIII e l’inizio del XIX secolo con relativo parco con varie specie di piante e un noccioleto; il Palazzo Uberti residenza signorile e struttura quattrocentesca; il Palazzo Frugoni chiamato la "Fabbrica". Ci sono poi la Casa Maggi (altra casa signorile) e il convento dei frati Cappuccini, ora trasformato in ristorante con annesso centro benessere.