Comunità

Promuovere la salute sin dai primi giorni di vita è la strategia vincente per agire in maniera determinante sulla salute degli individui e delle popolazioni.

La Dichiarazione di Shanghai del 2016, che riafferma i principi cardine dalla Carta di Ottawa, sottolinea quanto il coinvolgimento dell’intera società sia l’unico modo per ottenere una vita in buona salute e un maggior benessere per le persone di tutte le età. Salute che si sviluppa nei contesti della vita quotidiana, nei quartieri e nelle comunità in cui le persone vivono, lavorano, si divertono.

Seguendo le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, obiettivo di tutte le iniziative sviluppate nel contesto della comunità è migliorare le condizioni di salute della popolazione, non solo attraverso l’accesso a servizi sanitari di buona qualità, ma anche mobilitando, a livello locale e nei contesti urbani, soggetti sociali privati e pubblici, singoli e collettivi, al fine di costituire un movimento per accelerare il processo di promozione della salute nel territorio, riducendo le disuguaglianze e creando una comunità in grado di affrontare i problemi di salute in modo sistemico, globale, in un’ottica di rete.

Gli interventi previsti sono volti a coinvolgere il maggior numero di soggetti della comunità al fine di promuovere cambiamenti individuali e organizzativi funzionali alla diffusione di sani stili di vita e la riduzione dei fattori di rischio nella popolazione: vengono sostenute politiche e/o azioni mirate all’aumento di opportunità di salute in tema di alimentazione, attività fisica, invecchiamento attivo, che diventano prioritarie per la prevenzione delle patologie croniche (cardio-cerebro-vascolari, diabete, alcune forme tumorali).