Vaccinazione anti meningococco C presso le Aziende dei Comuni di Capriolo, Iseo e Paratico

Aggiornamento al 20/01/2020

Tutte le Aziende dei territori interessati hanno aderito tramite i loro Medici Competenti alla vaccinazione dei propri dipendenti: sono state già fornite (o lo saranno in settimana) n. 1.734 dosi di vaccino.

 

Aggiornamento al 17/01/2020

I Medici Competenti delle aziende presenti nei comuni di Capriolo, Iseo e Paratico – che hanno più di 30 dipendenti -stanno proseguendo nella vaccinazione. È previsto che verranno vaccinate 1.700 persone.

 

Aggiornamento al 14/01/2020

ATS Brescia ha convocato in data 15 gennaio 2020 i Medici Competenti delle Aziende dei 3 comuni interessati e che hanno un numero di dipendenti superiore a 30 (per un totale complessivo di circa 1.700 dipendenti) per illustrare le modalità con le quali si procederà a fornire i vaccini e per comunicare tutte le informazioni utili al fine di una corretta somministrazione e registrazione della vaccinazione effettuata. 19 sono i Medici Competenti – alcuni dei quali con medesimo ruolo in più di una azienda - che si sono resi disponibili ad effettuare le vaccinazioni presso le sedi aziendali.

 

Aziende presenti nei 3 comuni interessati di Capriolo, Iseo, Paratico - aggiornamento al 10/01/2020

A seguito del censimento delle aziende si procede nel seguente modo:

- I lavoratori delle aziende fino a 30 dipendenti possono proseguire ad accedere alla vaccinazione presso le sedi vaccinali straordinarie già attive

- Tutte le aziende con un numero di dipendenti superiore a 30 sono state contattate ed è stata registrata la disponibilità dei rispettivi Medici Competenti ad effettuare le vaccinazioni nella sede dell’azienda. La fornitura dei vaccini sarà garantita da ATS Brescia per il tramite della ASST Franciacorta e il Medico Competente garantirà la corretta registrazione dell’avvenuta vaccinazione. Complessivamente si tratta di 25 aziende per un totale di circa 1.700 dipendenti, così suddivisi: 870 a Capriolo, 400 a Iseo, 430 a Paratico.

Nel corso della prossima settimana le aziende potranno iniziare a vaccinare