Strutture della Direzione Generale

In dipendenza gerarchica dal Direttore Generale è previsto, il Servizio Direzione Distrettuale (UOC), in relazione funzionale con la Direzione Strategica, in particolare con la Direzione Sociosanitaria.

In staff alla Direzione Generale sono collocate le seguenti strutture, che assolvono funzioni trasversali, di rilevanza esterna o ad alta necessità di integrazione.

  • Servizio Pianificazione e Controllo (UOC)
  • Servizio I.C.T. (Information & Communication Technology) (UOC)
  • U.O. Epidemiologia (UOS)
  • U.O. Prevenzione e Protezione – RSPP (UOS)

Visualizza Organigramma ed elenco Dirigenti Responsabili/Direttori di Struttura

Il Servizio Direzione Distrettuale

Il Servizio Direzione Distrettuale (UOC), favorisce il coordinamento delle attività dei Distretti, costituiti ai sensi dell’art. 7 bis della L.R. 23/2015. Svolge, in particolare, il ruolo di regista per promuovere l’integrazione sanitaria, sociosanitaria e sociale nei Distretti. Partecipa alla negoziazione. Garantisce un efficiente utilizzo delle risorse a disposizione.
Il Servizio, nell’ambito delle risorse assegnate, ha autonomia economico-finanziaria con contabilità separata all’interno del bilancio dell’Agenzia, nonché autonomia gestionale per lo svolgimento delle funzioni assegnate e per il conseguimento degli obiettivi dell’Agenzia.

Sede: Viale Duca degli Abruzzi, 15 - 25124 Brescia
E-mail: ServizioDirezioneDistrettuale@ats-brescia.it | Telefono: 030.3839063

Il Servizio si avvale per l’organizzazione delle proprie attività e per la gestione dei collegamenti interni ed esterni, di un Ufficio amministrativo di coordinamento e raccordo territoriale.
Il Direttore del Servizio partecipa alla Cabina di Regia attivata presso ATS.
E’ componente del Collegio di Direzione e dei Comitati Aziendali MMG e PLS.
Il Direttore del Servizio garantisce l’integrazione e l’unitarietà delle attività delle Unità Operative in cui si articola:

  • Distretto di Programmazione 1 (UOS)
    Sede: Viale Duca degli Abruzzi, 15 - 25124 Brescia
    Email: DistrettoProgrammazione1@ats-brescia.it | Telefono: 030.3839737

    Area di competenza

  • Distretto di Programmazione 2 (UOS)
    Sede: Via Castello, 33 - 25038 Rovato
    Email: DistrettoProgrammazione2@ats-brescia.it | Telefono: 030.3839085

    Area di competenza

  • Distretto di Programmazione 3 (UOS)
    Sede: Viale Angelo Landi, 5 - 25087 Salò
    Email: DistrettoProgrammazione3@ats-brescia.it | Telefono: 030.3839847

    Area di competenza

Il Servizio Pianificazione e Controllo

Il Servizio Pianificazione e Controllo supporta il Direttore Generale nel processo di pianificazione strategica e di attuazione della riforma, garantendo il coordinamento e l’integrazione tra funzioni che necessitano di un elevato grado di conoscenza delle attività, quali la pianificazione, il processo di budget, il controllo strategico e il monitoraggio delle performance organizzative.
Il Servizio si avvale, inoltre, della Funzione di Gestione delle relazioni interne ed esterne, che assicura le attività di comunicazione istituzionale, attraverso lo sviluppo di relazioni e alleanze durevoli e costruttive con gli interlocutori interni ed esterni all’Agenzia. Alla Funzione afferiscono l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e l’Ufficio di Pubblica Tutela.
Nel Servizio opera la Commissione di vigilanza sulle fondazioni ex artt. 23-25 codice civile sulle persone giuridiche di diritto privato in campo sanitario e socio-sanitario.
Al Servizio afferisce, altresì, la Funzione di Internal Auditing, finalizzata al miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dell’Agenzia. Attraverso gli audit, verifica gli atti amministrativi, i processi e le procedure. Esegue, inoltre, il monitoraggio dei risultati dell’attività oggetto di audit.

Sede: Viale Duca degli Abruzzi, 15 - 25124 Brescia
E-mail: ServizioPianificazioneControllo@ats-brescia.it | Telefono: 030.3838131

Il Servizio I.C.T. (Information & Communication Technology)

Il Servizio I.C.T. (Information & Communication Technology) (UOC) supporta il Direttore Generale nel processo di innovazione, garantendo il coordinamento e l’integrazione tra funzioni che necessitano di un elevato grado di conoscenza delle attività, quali lo sviluppo del sistema informativo, la cura del patrimonio informatico, la gestione del Data WareHouse.
Assicura un apporto significativo nei processi di informatizzazione e di innovazione tecnologica e di omogeneizzazione e di standardizzazione delle informazioni.
E’ preposto alla cura e allo sviluppo del patrimonio informatico, del sistema informativo aziendale, per favorire il miglioramento della gestione dei singoli servizi, l’ottimizzazione delle procedure organizzative e la razionalizzazione dell’uso delle risorse.
Assicura la realizzazione a livello locale del progetto SISS e promuove l’innovazione tecnologica.

Sede: Viale Duca degli Abruzzi, 15 - 25124 Brescia
Email: ServizioICT@ats-brescia.it | Telefono: 030.3838313

Si articola nella seguente struttura semplice:

  • L'U.O. Flussi Informativi (UOS) preposta alla gestione del DataWareHouse aziendale; fornisce alla Direzione Strategica informazioni di Management Information System e di Decision Support System; gestisce l’interfaccia con Regione, Ministero, ATS e ASST Lombarde per i flussi, sia di tipo sanitario che socio-sanitario
    Email: FlussInformativi@ats-brescia.it | Telefono: 030.3838002

La U.O. Epidemiologia

La U.O. Epidemiologia (UOS) assicura una lettura del contesto bresciano tramite l’analisi ed il monitoraggio epidemiologico-statistico della salute della popolazione, dei processi organizzativi, e dell’appropriatezza del sistema sociosanitario. Tale funzione si svolge in modo intersettoriale e collaborativo con tutti i Dipartimenti dell’Agenzia e valorizza in particolare l’utilizzo delle banche dati di natura amministrativo-gestionale in uso.
Email: osservatorioepidemiologico@ats-brescia.it | Telefono: 030.3839334

La U.O. Prevenzione e Protezione - RSPP

La U.O. Prevenzione e Protezione - RSPP (UOS) supporta la Direzione nella definizione di obiettivi e strategie in materia di sicurezza sul lavoro, attraverso le seguenti funzioni: individuazione dei fattori di rischio presenti negli ambienti di lavoro e conseguente valutazione e identificazione delle misure di prevenzione e bonifica; redazione ed aggiornamento del Documento Aziendale di Valutazione dei Rischi (Master) e di tutti i documenti specifici per ciascun presidio ad attività continua; redazione del Piano di Miglioramento; gestione del Modello Organizzativo della Sicurezza (S.G.S.S.L.).
Email: RSPP@ats-brescia.it | Telefono: 030.3838397

Il sistema della sicurezza

La sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 81/08)

L'organizzazione della sicurezza fa capo al Direttore Generale nella sua funzione di Datore di Lavoro che si avvale dell'istituto della delega (art. 16 D.Lgs.81/08) per specifiche funzioni in materia di salute e sicurezza, che sono affidate ai Direttori e Dirigenti, individuati con specifico provvedimento.
Il Direttore Generale nomina il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (art. 31 D.Lgs. 81/08).
Il Direttore Generale individua il Medico Competente che si occupa della sorveglianza sanitaria (sez. V D.Lgs. 81/08) e collabora con il RSPP nell'organizzazione delle iniziative di formazione ed informazione e nella valutazione dei rischi.
I Rappresentanti dei Lavoratori (RLS) partecipano alla tutela della sicurezza e della salute degli operatori dell'Agenzia e mantengono un costante rapporto con il RSPP e Medico competente; partecipano ai sopralluoghi e all'organizzazione delle iniziative formative, dando un contributo nella programmazione delle stesse e partecipano alla riunione periodica indetta dal Direttore Generale almeno una volta all'anno.

La Security aziendale

Analizza e valuta i rischi di introduzione non autorizzata nelle strutture dell’Agenzia e, attraverso proposte elaborate dal uno specifico gruppo di lavoro, suggerisce le azioni per il miglioramento della security aziendale al fine di prevenire furti, accessi non autorizzati, reati contro il patrimonio.
L’obiettivo di security si aggiunge a quelle misure di sicurezza adottate a tutela del patrimonio informatico dell’Agenzia contro gli accessi, abusi al sistema, contribuendo a garantire l’inviolabilità dei locali ove sono allocati i server dell’Agenzia, contro accessi non autorizzati.