Indicazioni per casi positivi e contatti stretti

Tabella sintetica di indicazioni alla popolazione per caso sintomatico, caso positivo e contatto di caso
Per informazioni sulle modalità di effettuazione dei tamponi nasofaringei consultare il seguente link

 

SE SEI UN CASO POSITIVO

Riceverai un sms che ti permetterà, tramite un link, di completare le informazioni sul tuo stato di salute, di scaricare il provvedimento di isolamento a tuo carico e di indicare i tuoi contatti stretti.

La durata dell'isolamento dipende dal tuo stato vaccinale**.

- Se sei vaccinato con ulteriore dose (booster) o se hai completato il ciclo vaccinale primario negli ultimi 4 mesi (120 giorni):

Dovrai rimanere a casa in isolamento per almeno 7 giorni dalla data di effettuazione del tampone. Informa il tuo Medico di Medicina Generale/Pediatra di Libera Scelta (MMG/PLS) della positività ed aggiornalo in caso di comparsa/variazione dei sintomi.

Al termine dei 7 giorni, di cui almeno 3 senza sintomi (esclusi anosmia, disgeusia che a volte persistono nel tempo). Il tuo MMG/PLS potrà effettuare direttamente un tampone di controllo o richiederlo presso i punti tampone. Tale tampone di controllo potrà essere effettuato anche presso le farmacie, portando la disposizione di isolamento di ATS Brescia. Se negativo, il tuo periodo di isolamento sarà terminato. Se positivo, potrai ripetere un tampone dopo una settimana. Se anche questo tampone sarà positivo, il tuo periodo di isolamento avrà termine dopo almeno 21 giorni dall’esecuzione del tampone, di cui almeno 7 senza sintomi. Nel caso in cui venga sospettata o accertata la presenza di particolari varianti, per poter terminare il tuo isolamento dovrai comunque attendere la negativizzazione del tampone molecolare.

Ti informiamo che il tuo nominativo verrà inserito negli elenchi a disposizione della Prefettura e delle Forze dell’Ordine per i controlli di competenza.

Si raccomanda di segnalare i propri contatti con recapiti di cellulare unicamente tramite link ricevuto via SMS da ATS Brescia alla positività, in modo da permettere loro di ricevere la disposizione di quarantena e effettuare tampone.

 

- In tutti gli altri casi:

Dovrai rimanere a casa in isolamento per almeno 10 giorni dalla data di effettuazione del tampone. Informa il tuo Medico di Medicina Generale/Pediatra di Libera Scelta (MMG/PLS) della positività ed aggiornalo in caso di comparsa/variazione dei sintomi.

Al termine dei 10 giorni, di cui almeno 3 senza sintomi (esclusi anosmia, disgeusia che a volte persistono nel tempo). Il tuo MMG/PLS potrà effettuare direttamente un tampone di controllo o richiederlo presso i punti tampone. Tale tampone di controllo potrà essere effettuato anche presso le farmacie, portando la disposizione di isolamento di ATS Brescia.   Se negativo, il tuo periodo di isolamento sarà terminato. Se positivo, potrai ripetere un tampone dopo una settimana. Se anche questo tampone sarà positivo, il tuo periodo di isolamento avrà termine dopo almeno 21 giorni dall’esecuzione del tampone, di cui almeno 7 senza sintomi. Nel caso in cui venga sospettata o accertata la presenza di particolari varianti, per poter terminare il tuo isolamento dovrai comunque attendere la negativizzazione del tampone molecolare.

Ti informiamo che il tuo nominativo verrà inserito negli elenchi a disposizione della Prefettura e delle Forze dell’Ordine per i controlli di competenza.

 

Si raccomanda di segnalare i propri contatti con recapiti di cellulare unicamente tramite link ricevuto via SMS da ATS Brescia alla positività, in modo da permettere loro di ricevere la disposizione di quarantena e effettuare tampone.

 

Al fine di confermare la guarigione da SARS COV 2 -Covid 19, ​necessaria anche per il rilascio del GREEN PASS, è indispensabile che il tampone negativo di guarigione sia eseguito dopo il tampone positivo, nell'intervallo dei giorni previsti dalla normativa, e che sia regolarmente registrato nel sistema a cura del sanitario che lo ha effettuato.

I tamponi autosomministrati (fatti a casa) NON sono ritenuti validi

 

SE SEI STATO INDIVIDUATO COME CONTATTO DI UN CASO POSITIVO

Riceverai un sms che ti permetterà, tramite un link, di accedere alle informazioni relative alle indicazioni operative sulla quarantena e di scaricare il provvedimento di quarantena a tuo carico.

La durata della quarantena dipende dal tuo stato vaccinale**.

 

- Se sei vaccinato con ulteriore dose (booster) o se hai completato il ciclo vaccinale negli ultimi 4 mesi (120 giorni) o se sei vaccinato e hai ricevuto provvedimento ufficiale di guarigione (non del proprio medico curante) datato negli ultimi 4 mesi (120 giorni):

non sei soggetto a quarantena, tuttavia è obbligatorio che tu indossi, per almeno 10 giorni dall’ultimo contatto con il caso, mascherina FFP2. Per 5 giorni sei in auto-sorveglianza: monitora attentamente le tue condizioni di salute e, in caso di comparsa di sintomi, informa il tuo MMG/PLS. Alla prima comparsa dei sintomi dovrai effettuare un tampone molecolare o antigenico, prenotato o effettuato dal tuo MMG/PLS: se negativo, continui la sorveglianza. Se i sintomi persistono al 5° giorno dall’ultimo contatto, dovrai effettuare un ulteriore tampone, prenotato o effettuato dal tuo MMG/PLS, con esito negativo per uscire dalla sorveglianza. Se un qualsiasi tampone desse esito positivo, sarai un caso confermato (vedi istruzioni relative, attendi provvedimento). Solo nel caso in cui il MMG/PLS non riesca ad accedere tempestivamente alle agende, sarà possibile effettuare tamponi presso i punti tamponi presentando la sua prescrizione su ricetta.

 

- Se hai completato il ciclo vaccinale primario da più di 4 mesi (120 giorni) e hai il green pass (certificazione verde) ancora in corso di validità:

dovrai rimanere a casa in quarantena per 5 giorni dall’ultimo contatto con il caso. Informa il tuo MMG/PLS ed aggiornalo in caso di comparsa di sintomi. Al termine dei 5 giorni ed in assenza di sintomi, per poter terminare la quarantena è necessario un tampone con esito negativo, da effettuarsi gratuitamente presso le farmacie, presentando la disposizione di quarantena rilasciata da ATS, scaricabile esclusivamente dal link ricevuto da ATS Brescia tramite sms o mail, o somministrato direttamente dal tuo MMG/PLS.

Qualora non si sia ricevuto il provvedimento UNICO di quarantena, si raccomanda di contattare il soggetto positivo con cui si è avuto il contatto, affinché provveda a segnalare i suoi contatti con recapiti di cellulare, tramite il link di ATS Brescia inviato via SMS.

 

- Se non sei vaccinato o non hai completato il ciclo vaccinale da almeno 14 giorni:

dovrai rimanere a casa in quarantena per 10 giorni dall’ultimo contatto con il caso. Informa il tuo MMG/PLS ed aggiornalo in caso di comparsa di sintomi. Al termine dei 10 giorni ed in assenza di sintomi per poter terminare la quarantena è necessario un tampone con esito negativo, da effettuarsi gratuitamente presso le farmacie, presentando la disposizione di quarantena rilasciata da ATS, scaricabile esclusivamente dal link ricevuto da ATS Brescia tramite sms o mail, o somministrato direttamente dal tuo MMG/PLS.

 

Qualora non si sia ricevuto il provvedimento UNICO di quarantena, si raccomanda di contattare il soggetto positivo con cui si è avuto il contatto affinché provveda a segnalare i suoi contatti con recapiti di cellulare tramite il link di ATS Brescia inviato via SMS.

 

- Se sei un operatore sanitario:

dovrai effettuare un tampone ogni giorno fino al 5° giorno dall’ultimo contatto con un soggetto positivo, riferendoti al tuo Medico Competente.

 

 

NB: Durante il periodo di quarantena, se prevista, hai diritto al certificato medico (cod. V29) emesso dal MMG. In alternativa, in assenza di sintomi e in accordo con il datore di lavoro, puoi usufruire del lavoro agile (smart working). Se prevista quarantena, ti informiamo che il tuo nominativo verrà inserito negli elenchi a disposizione del Sindaco per i controlli di competenza.

 

**Per completezza si riporta tabella informativa sulle dose previste di vaccini Covid-19 (per il vaccino Janssen - Johnson & Johnson è prevista una sola dose ed eventualmente l'ulteriore dose booster).

 

1° evento

2° evento

3° evento

4° evento

1° dose vaccino

2° dose vaccino

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 2° evento

Non previsto

Infezione/malattia (tampone positivo)

1° dose vaccino entro 12 mesi da 1° evento

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 2° evento


Non previsto

Infezione/malattia (tampone positivo)

1° dose vaccino oltre 12 mesi da 1° evento

2° dose a 21-28 giorni (a seconda del vaccino) da 2° evento

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 3° evento

1° dose vaccino

Infezione/malattia (tampone positivo) dopo più di 14 giorni da 1° evento

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 2° evento


Non previsto

1° dose vaccino

Infezione/malattia (tampone positivo) entro 14 giorni da 1° evento

2° dose a 21-28 giorni (a seconda del vaccino) da 2° evento

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 3° evento

1° dose vaccino

2° dose vaccino

Infezione/malattia (tampone positivo)

Ulteriore dose (booster) dopo 120 giorni da 3° evento

 

RACCOMANDAZIONI PRATICHE SULL’ISOLAMENTO E LA QUARANTENA

  • casi e contatti devono rimanere a casa con divieto assoluto di mobilità e di rapporti sociali
  • il caso dovrà avere una stanza dedicata e, se possibile, un bagno dedicato;
  • è preferibile che il soggetto positivo utilizzi un bagno dedicato o, in alternativa, si rende necessario arieggiare e disinfettare il bagno dopo ogni utilizzo (con guanti e mascherina!)
  • gli asciugamani dovranno essere personali e riposti separatamente
  • i contatti devono rispettare le misure di distanziamento fisico tenendo una distanza di almeno 2 metri dagli altri conviventi
  • in caso di insorgenza di sintomi, i contatti devono isolarsi immediatamente e consultare il medico
  • casi e contatti devono utilizzare la mascherina nel passaggio in aree comuni (es. corridoio)
  • seguire le norme igieniche di lavaggio delle mani e degli ambienti comuni
  • garantire il ricambio dell’aria nelle stanze. Si raccomanda di arieggiare i locali (aprire le finestre più volte al giorno, soprattutto nella stanza dove la persona infetta osserva l’isolamento); la circolazione dell’aria diminuisce la concentrazione del virus negli ambienti!
  • soffiare il naso con fazzoletti monouso da smaltire subito
  • tossire/starnutire nella piega del gomito
  • evitare di strofinarsi gli occhi con le mani
  • evitare di mettersi le mani in bocca
  • si raccomanda il periodico trattamento igienizzante con idonei detergenti degli ambienti di vita (in particolare delle superfici orizzontali quali pavimenti, tavoli, etc e dei punti di contatto (maniglie delle porte, pulsantiere, campanelli, telefoni, etc)
  • consigliato l’uso di stoviglie monouso o il lavaggio delle stoviglie ad almeno 60 gradi

 

Legenda:

  • iposmia/anosmia: alterazione o mancanza del senso dell’olfatto
  • disgeusia/ageusia: alterazione o mancanza del senso del gusto
  • isolamento: separazione tra i soggetti con documentata infezione da SARS Cov2 e i soggetti sani. Il soggetto positivo al tampone si isola dal resto della comunità per la durata del periodo di contagiosità in un unico ambiente, allo scopo di prevenire la trasmissione dell’infezione ad altri;
  • quarantena: restrizione agli spostamenti fisici ed ai contatti imposta alle persone sane per la durata del periodo di incubazione del virus, allo scopo di monitorare l’eventuale comparsa di sintomi e identificare tempestivamente nuovi casi.