COSA FARE SE UN MINORE/ALUNNO/STUDENTE/OPERATORE SCOLASTICO SVILUPPA UNA SINTOMATOLOGIA SIMIL-COVID-19

Per identificare quanto più precocemente possibile i casi di COVID-19 nella collettività scolastica è stato attivato un percorso facilitato con punti tampone a libero accesso, in modalità drive through, ai quali presentarsi con autocertificazione senza prenotazione, attivi dal lunedì al sabato, nelle sedi e negli orari più sotto indicati, con le modalità qui specificate.

Bambino/a, alunno/a che frequenta l’asilo nido, la scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado

  • Se i sintomi insorgono a scuola, il minore viene affidato al genitore che, in raccordo con il Pediatra di Libera Scelta (PLS) o il Medico di Medicina Generale (MMG), accompagna il figlio al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 2 - in fondo alla pagina) sul quale la scuola deve aver preventivamente apposto il proprio timbro di riconoscimento. Le scuole rendono disponibili ai genitori tali moduli.
  • Se i sintomi insorgono al domicilio, il genitore del bambino contatta nel più breve tempo possibile il proprio Pediatra o Medico. In caso di indicazione del medico (anche telefonica) di sottoporre il figlio a tampone, il genitore accompagna il figlio al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 2 - in fondo alla pagina).

Studente/essa che frequenta un istituto secondario di secondo grado o un istituto professionale

  • Se i sintomi insorgono a scuola e lo studente è minorenne, questi viene affidato al genitore che, in raccordo con il Pediatra di Libera Scelta (PLS) o il Medico di Medicina Generale (MMG), accompagna il figlio al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 2 - in fondo alla pagina) sul quale la scuola deve aver preventivamente apposto il proprio timbro di riconoscimento. Le scuole rendono disponibili ai genitori tali moduli.
  • Se i sintomi insorgono a scuola e lo studente è maggiorenne, lo stesso, in raccordo con il suo Medico di Medicina Generale (MMG), può autopresentarsi al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 3 - in fondo alla pagina) sul quale la scuola deve aver preventivamente apposto il proprio timbro di riconoscimento.
  • Se i sintomi insorgono al domicilio, il genitore, o lo studente maggiorenne, contatta nel più breve tempo possibile il proprio PLS/MMG. In caso di indicazione del Pediatra/Medico (anche telefonica) al tampone, il genitore accompagna il figlio al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 2 - in fondo alla pagina). Se lo studente è maggiorenne può autopresentarsi al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 3 - in fondo alla pagina).

Personale scolastico

  • Sia che i sintomi insorgano a scuola o a domicilio, la persona contatta nel più breve tempo possibile il proprio MMG. In caso di indicazione del medico (anche telefonica) di sottoporsi a tampone, la persona si reca al punto tampone con modulo di autocertificazione (Modulo 1 - in fondo alla pagina).

I moduli per le autocertificazioni possono essere scaricati dal presente sito e devono essere resi disponibili anche dagli istituti scolastici/servizi educativi.

 

COSA FARE IN ATTESA DELL'ESITO DEL TAMPONE?

Coloro che eseguono il tampone in quanto casi sospetti di infezione da Covid-19, sono tenuti a rispettare l'isolamento domiciliare fiduciario in attesa dell’esito, ad eccezione degli insegnanti che effettuano il tampone ai sensi della nota regionale Protocollo n. G1.2021.0013306 del 02/03/2021 e che lavorano in una classe messa in quarantena.

I contatti stretti di caso sospetto legato all'ambito scolastico (familiari conviventi, compagni di classe o altri contatti stretti) non sono tenuti all'isolamento domiciliare fiduciario.

È comunque fortemente raccomandato un atteggiamento prudenziale, in particolare per i contatti stretti continuativi: utilizzo delle mascherine in ogni situazione, evitare ove possibile o comunque ridurre i momenti di socialità e l’utilizzo di mezzi pubblici.

 

PUNTI TAMPONE A LIBERO ACCESSO

Sono riservati esclusivamente a:

  1. soggetti minori che frequentano gli asili nido, le scuole dell'infanzia, le scuole primarie, le scuole secondarie di primo e secondo grado
  2. studenti/esse maggiorenni frequentanti le scuole secondarie di secondo grado
  3. personale scolastico, docente e non docente, afferente ai servizi educativi dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado

La motivazione per l’accesso senza prenotazione ai punti tampone ricomprende esclusivamente le seguenti casistiche:

  1. esordio di sintomi compatibili con Covid-19 a scuola
  2. esordio di sintomi compatibili con Covid-19 fuori dall’ambiente scolastico, a seguito di indicazione del MMG/PLS
  3. a conclusione della quarantena di 14 giorni (contatto stretto di caso positivo)
  4. insegnanti che lavorano in una classe messa in quarantena e sottoposti a sorveglianza, ai sensi della nota regionale Protocollo n. G1.2021.0013306 del 02/03/2021

 

Come visualizzare l'esito del tampone

Dal 17 febbraio 2021 è possibile accedere agli esiti dei tamponi molecolari utilizzando il Codice Univoco Nazionale (CUN) così come descritto nella GUIDA DEL SERVIZIO.

CONSULTA L'ESITO DEL TAMPONE MOLECOLARE

Cos’è il CUN-?

È un codice che inizia con le lettere CUN seguite da un trattino “-” e da 10 caratteri alfanumerici (es. CUN-1A2B3C4D5E).

Il CUN- viene comunicato a tutti coloro che effettuano il tampone molecolare.

Il CUN- è associato all'esito dell’esame e permette di garantire il diritto alla privacy dei cittadini.

Il referto del tampone molecolare potrà essere visualizzato accedendo al Fascicolo Sanitario dell'utente nella sezione Referti e attraverso l’APP Fascicolo Sanitario.

ATS non è in possesso dei referti

Si ricorda che per poter visionare l’intero Fascicolo Sanitario Elettronico, proprio o del minore, è necessario acquisire le credenziali presso gli sportelli scelta e revoca delle ASST o le accettazioni delle strutture sanitarie accreditate. Contestualmente, è possibile dare l’autorizzazione affinché anche il proprio MMG/PLS possa consultare il fascicolo.

 

SEDI E ORARI DI APERTURA

 

ASST SPEDALI CIVILI

Drive through Area Spettacoli Viaggianti - Via Morelli Brescia

  • dal lunedì al sabato - dalle 9.00 alle 13.00

N.B. presentarsi con autocertificazione compilata + tessera sanitaria

 

ASST FRANCIACORTA

Drive through di Chiari - Via Vecchia per Castelcovati, parcheggio adiacente supermercati (zona Area Camper)

  • dal lunedì al venerdì - dalle 08.30 alle 09.30
  • sabato: dalle 08.00 alle 09.00

 

Drive through Iseo - Via per Rovato n. 28 (zona parcheggio Sassabanek)

  • dal lunedì al venerdì - dalle 08.30 alle 09.30

N.B. presentarsi con autocertificazione compilata + tessera sanitaria + fotocopia carta d’identità dell'adulto accompagnatore

 

ASST GARDA

Drive through nel parcheggio del Presidio Ospedaliero di Gavardo

  • dal lunedì al venerdì - dalle 12.00 alle 12.45

Drive through nel parcheggio del Presidio Ospedaliero di Desenzano del Garda

  • dal lunedì al venerdì - dalle 11.00 alle 12.00
  • sabato 6 marzo 2021 e sabato 20 marzo 2021 - dalle 8.30 alle 11.30

Drive through nel parcheggio del Presidio Ospedaliero di Manerbio

  • sabato 13 marzo 2021 e sabato 27 marzo 2021 - dalle 10.00 alle 12.00

N.B. presentarsi con autocertificazione compilata + tessera sanitaria