HIV

                                                

Cos'è l'HIV? HIV è l'acronimo di Human Immunodeficiency Virus, cioè Virus dell’Immunodeficienza Umana. L'infezione da HIV è responsabile della sindrome da immunodeficienza dovuta alla distruzione del sistema immunitario dell'organismo da parte del virus.

Come si trasmette? Questo virus si trova nei liquidi biologici come: secrezioni vaginali, liquido pre-eiaculatorio, liquido spermatico, sangue e latte materno.
Durante l’attività sessuale si trasmette quando le mucose genitali vengono a contatto con questi liquidi infetti. La presenza di microlesioni delle mucose favorisce il passaggio del virus. La cute integra, invece, è una barriera che non permette il passaggio del virus.

Come non si trasmette? Il virus non si trasmette con strette di mano, baci, saliva, morsi, graffi, tosse, lacrime, sudore, muco, urina, feci, punture d’insetti, e uso in comune di asciugamani, lenzuola, vestiti, bicchieri, posate, piatti e bagni. Il virus non si trasmette frequentando palestre, piscine, docce, saune, bagni pubblici, scuole, asili, luoghi di lavoro, ristoranti, bar, cinema, locali pubblici e mezzi di trasporto.

Come si manifesta? Il virus tende a distruggere il sistema immunitario dell’organismo. L’infezione può rimanere silente per molti anni e manifestarsi con segni e sintomi collegati alla perdita delle difese immunitarie (infezioni inusuali da funghi, virus o batteri , insorgenza di tumori).

Dopo quanto tempo compaiono i segni o i sintomi? I primi sintomi possono comparire anche dopo molti anni dal contagio. Per questo motivo è molto importante effettuare il test quando ci si espone a situazioni di rischio, senza aspettare l’arrivo dei sintomi.

Si guarisce? Non esistono cure che possono eliminare il virus. L’infezione è cronica ma la terapia ad oggi disponibile permette di ridurre notevolmente la quantità di virus (carica virale) nei liquidi biologici, di rallentare il processo di distruzione del sistema immunitario e di garantire una più lunga sopravvivenza. L’infezione non controllata con la terapia porta alla morte.

Come si previene? Non esistono categorie a rischio ma solo comportamenti che sono a rischio per acquisire l’infezione. Il preservativo maschile, il preservativo femminile e il dental dam sono efficaci nella prevenzione del contagio. Il coito interrotto non protegge dall’HIV, nemmeno lavande vaginali post-rapporto, pillola, diaframma