Rientri dall'Estero

I contenuti della presente pagina sono aggiornati secondo le disposizioni del DPCM del 14/01/2021, dell' Ordinanza del Ministero della Salute del 09/01/2021 per il Regno Unito dell' Ordinanza del Ministero della Salute del 16/01/2021 per il Brasile, dell' Ordinanza del Ministero della Salute del 13/02/2021 per il Brasile e l'Austria.

 

Le INFORMAZIONI per chi va all'estero o entra in Italia sono disponibili:

- sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale al seguente LINK - For information please visit Ministry of Health LINK

- sul sito della Farnesina "Viaggiare sicuri" - For information please visit Viaggiare sicuri LINK

- sul sito di Regione Lombardia al seguente LINK - For information please visit Regione Lombardia LINK

- SIMULATORE DEL QUESTIONARIO ESTERO (di ATS Brescia) SOLO PER INFORMAZIONI (per il rientro in Italia dovrà poi essere compilato il questionario specifico sotto riportato) - LINK

 

13/02/2021 - DISPOSIZIONI per l'AUSTRIA, per il BRASILE e per il REGNO UNITO di GRAN BRETAGNA e IRLANDA DEL NORD

Per tutte le informazioni relative all'entrata o rientro in Italia dall'Austria, dal Brasile, dal Regno Unito di Gran Bretagna e dall'Irlanda del Nord consultare gli approfondimenti proposti dal sito Viaggiare Sicuri al seguente LINK


CHI ENTRA O RIENTRA IN ITALIA DA PAESI ESTERI

DEVE inviare il questionario "Entrata in Italia dall'Estero" quale comunicazione obbligatoria al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria.

Il messaggio finale di tale questionario indicherà all'utente, secondo le indicazioni di ATS Brescia, l'eventuale obbligo di sottoporsi ad isolamento domiciliare. Non sono pertanto previste ulteriori comunicazione da parte di ATS.

Per compilare il Questionario "Entrata in Italia dall'Estero" cliccare al seguente LINK Il questionario deve essere compilato in ogni sua parte, e per il corretto invio si deve cliccare sul tasto FINE

N.B. Deve essere compilato un questionario per ogni paese visitato o nel quale si è transitati prima del rientro in Italia

 

Note per la compilazione del questionario

1. nel compilare il questionario leggere con attenzione tutte le domande previste /
2. le informazioni fornite devono essere veritiere e corrette
3. deve essere compilato un questionario per ogni paese visitato o nel quale si è transitati

 

Important to fill the survey

1. read all the questions

2. write only right and true informations

3. fill the survey every time you come back to Italy

 

 

Per ulteriori informazioni:

- dal lunedì al venerdì 800777346 - dalle 9.00 alle 13.00

- in altri orari contattare il numero di Regione Lombardia 800894545 o il numero nazionale 1500

Other informations:

- from monday to friday can be called the number 800777346 from 09.00 AM to 13.00 PM

- at other times the number Regione Lombardia 800894545 or the national number 1500

 

 

Spostamenti delle equipe chirurgiche (riferimento Circolare del Ministero della Salute del 23/10/2020) : 

Si informa che gli spostamenti delle equipe chirurgiche rappresentano esigenze lavorative e sono motivate da assoluta urgenza, pertanto non si applicano le limitazioni agli spostamenti verso Armenia, Bahrein, Bangladesh, Bosnia Erzegovina, Brasile, Cile, Colombia. Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Oman, Panama, Perù, Repubblica dominicana, Kosovo, Montenegro. Per transito o soggiorno negli stessi Paesi delle equipe chirurgiche trapiantologiche, se cittadini di Stati membri della Unione europea parte dell'accordo di Schenghen, del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord, di Andorra, del Principato di Monaco, della Repubblica di San Marino e dello stato della Città del Vaticano e che abbiano residenza anagrafica in Italia da data anteriore al 9 luglio (13 luglio per la sola Colombia), non si applicano limitazioni in ingresso in Italia, tuttavia è necessario presentare al vettore una attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore precedenti l'ingresso in Italia, al tampone molecolare o antigenico risultato negativo.

Se non vi sono stati transiti nei suddetti Paesi o comparsa di sintomi, per le equipe chirurgiche non si applicano le misure relative a sorveglianza sanitaria, isolamento fiduciario e obbligo di tampone.