Piano Nazionale di interventi contro HIV e AIDS

In linea con quanto indicato dalle principali agenzie internazionali (UNAIDS, OMS, ECDC), anche l’Italia ha stabilito un Piano Nazionale di interventi contro HIV e AIDS.

In particolare, si vuole focalizzare l’attenzione sulla lotta contro la stigmatizzazione e sulla prevenzione basata sulle evidenze scientifiche e ancorata a principi ed azioni che oltre a comprendere le campagne di informazione, l’impiego degli strumenti di prevenzione e gli interventi finalizzati alla modifica dei comportamenti, si estendano all’uso delle terapie antiretrovirali come prevenzione, con conseguente ricaduta sulla riduzione delle nuove infezioni e il rispetto dei diritti delle popolazioni maggiormente esposte all’HIV.

Gli obiettivi del Piano aderiscono a quelli delle principali agenzie internazionali che li hanno definiti i “target 90-90-90”. Secondo questa strategia, entro il 2020:

  • il 90% della popolazione stimata con HIV deve avere consapevolezza della propria situazione
  • il 90% delle persone HIV positive deve ricevere il sostegno della terapia antiretrovirale
  • il 90% dei pazienti in trattamento devono raggiungere la soppressione della carica virale.