Merenda salutare a scuola

 

La scuola è un luogo di elezione per una corretta ed efficace educazione alimentare: tra gli interventi di comprovata efficacia vi è il miglioramento dell’accessibilità e disponibilità di cibi salutari, oltre che nella mensa scolastica, anche nella merenda di metà mattina (ricreazione).

La merenda è fondamentale nell’alimentazione dei bambini, ma non sempre è costituita da alimenti salutari: spesso si tratta di snack ipercalorici, che contengono grandi quantità di sale, zuccheri e grassi e contengono invece pochissime vitamine e sali minerali.

 

 
Obiettivo
Incoraggiare nei bambini della scuola primaria il consumo di spuntini salutari come merenda a scuola.

 

Destinatari
Alunni della scuola primaria

 

Cosa prevede l’iniziativa
Il progetto prevede che a scuola venga offerta attivamente a tutti gli alunni la merenda salutare, che può consistere in proposte dolci e salate a bassa densità energetica, come frutta, yogurt, latte, cracker, biscotti secchi, succhi di frutta senza aggiunta di zuccheri.

Le modalità di offerta della merenda possono variare da scuola a scuola in base alle caratteristiche del contesto e delle collaborazioni avviate.

 

Partner di progetto
Il progetto può essere sviluppato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale, le Amministrazioni Locali, le Commissioni Mensa, le Ditte di ristorazione.

 

Il ruolo dell’ATS di Brescia
Per l’attuazione dell’iniziativa ATS di Brescia svolge un ruolo di consulenza e supporto alle agenzie coinvolte (scuole, Comune, gestori della ristorazione scolastica) per facilitare l’individuazione di strategie sostenibili, mirate ad aumentare l’offerta di alimenti salutari durante la ricreazione. In particolare le azioni sono rivolte a:
  • sensibilizzare e coinvolgere i committenti/gestori delle mense scolastiche sull’importanza di inserire la merenda sana come parte integrante del servizio di ristorazione scolastica;

  • offrire una linea guida che aiuti i soggetti interessati nella scelta di spuntini con caratteristiche salutari;

  • offrire proposte formative che coinvolgono i soggetti, sia interni sia esterni la scuola, che svolgono un ruolo nell’ambito dell’educazione alimentare.

 

Materiale di approfondimento
Per ulteriori informazioni su alcuni consigli ed esempi di merenda salutare visita il sito del Ministero della Salute «Piccoli più»