PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI TEST ANTIGENICI RAPIDI EXTRA SSR

PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI TEST ANTIGENICI RAPIDI EXTRA SSR

19 novembre 2020

PROCEDURA PER L’UTILIZZO DEI TEST ANTIGENICI RAPIDI EXTRA SSR

La DGR n. XI/3777 del 3 novembre 2020 fornisce, con l’allegato “Utilizzo di test antigenici (rapid diagnostics test Ag-RDTs – tampone nasofaringeo)”, le indicazioni per l’utilizzo dei test antigenici rapidi in ambito extra SSR/solventi.

La delibera prevede che la decisione di avviare l’effettuazione dei test antigenici rapidi in forma privatistica, consentita nell’ambito di attività produttive, ambulatori e farmacie, vada comunicata alla ATS competente per territorio, anticipatamente al suo avvio, secondo flussi e modalità definiti dalle singole ATS e comunicati dalle stesse sui propri siti istituzionali entro 15 giorni dall’emanazione dell’atto.

Si sottolinea che i test antigenici non sono test di autodiagnosi, ma strumenti complementari nell’ambito di un percorso diagnostico che consideri gli aspetti clinici, ancorché sfumati, e di esposizione epidemiologica. “La decisione di effettuare il test antigenico, pertanto, è conseguente ad una valutazione medica, in relazione al quadro sintomatologico ed alla esposizione al contagio.”

 

Tutta la documentazione utile è reperibile al seguente LINK

ultime notizie
Ultimo aggiornamento: 19/11/2020