.

Interventi a sostegno dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità sensoriale - Anno Scolastico 2018/2019


L’ATS di Brescia ha assunto a partire dall’anno scolastico 2017/2018, le competenze relative alla gestione dei servizi integrativi per l’inclusione scolastica degli studenti con disabilità sensoriale (visiva e uditiva) precedentemente attribuite alla Provincia di Brescia.

Con DGR n. 6832 del 30.06.2017 Regione Lombardia ha approvato Linee Guida, prevedendo che gli interventi integrativi specifici vengano erogati, su richiesta delle famiglie, dagli enti in possesso di idonei requisiti e inseriti in appositi elenchi costituiti da ciascuna ATS.

Con DGR 7924/18 Regione Lombardia ha affidato, anche per l’anno scolastico 2018-2019, alle ATS la gestione degli interventi di inclusione scolastica per gli studenti con disabilità sensoriale (assistenza alla comunicazione per studenti con disabilità visiva ed uditiva, consulenza tiflologia e fornitura di materiale didattico speciale e di libri di testo), aggiornando inoltre, con  DGR XI/46 del 23/04/2018, le Linee Guida per lo svolgimento dei servizi previsti.

L’ATS di Brescia ha provveduto per l’anno scolastico 2018/2019 alla costituzione di un elenco, aggiornato con Decreto n. 243 del 27/04/2018, suddiviso in due sezioni (rispetto alla tipologia di disabilità)  Sezione A “Disabilità uditiva” e  Sezione B “Disabilità visiva". 

Modalità di attivazione dell’assistenza da parte delle famiglie

Per l’anno scolastico 2018/2019 i genitori o la/lo studente stesso se maggiorenne, a partire dal 2 maggio 2018 e preferibilmente entro il termine dell'anno scolastico in corso, al fine di avere garantito l’avvio degli interventi con l’inizio del prossimo anno scolastico, possono presentare domanda ai servizi sociali del comune di residenza per l’attivazione di tali interventi. Alla domanda deve essere obbligatoriamente allegata la liberatoria della privacy, il verbale del collegio di aggiornamento dell’alunno disabile, la diagnosi funzionale, il verbale d’invalidità (se disponibile) se non già presentati lo scorso anno o se non più validi per l’anno scolastico 2018/2019 (es. passaggio a nuovo ciclo scolastico, documentazione scaduta o modificata, ecc.).

Come previsto dalla normativa Regionale, l’ATS di Brescia, ricevuta la richiesta dai servizi sociali dei comuni di residenza, trasmetterà alla famiglia l’elenco degli enti qualificati che forniscono gli interventi di assistenza, perché possa scegliere l’ente di cui avvalersi per la loro attuazione.

Per eventuali chiarimenti è possibile contattare UO Disabilità dell’ATS di Brescia ai numeri di telefono 030/3839081 - 030/3839034, e-maildisabilisensoriali@ats-brescia.it

Ultima modifica: 23/05/2018