Seminario di aggiornamento sul futuro degli screening oncologici in Regione Lombardia

PRESENTAZIONE

Sulla scorta degli indirizzi normativi Nazionali e Regionali, ATS di Brescia ha avviato da oltre 10 anni i programmi di screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella, per la prevenzione del tumore del colonretto e della cervice uterina. ATS si occupa della governance dei tre programmi di screening in collaborazione con le strutture sanitarie convenzionate per l’erogazione delle prestazione. Nelle Regole di sistema per la gestione del servizio sociosanitario per l’anno 2017, Regione Lombardia ha chiesto alle ATS di impegnarsi nella realizzazione degli screening oncologici, in particolare favorendo la crescita della popolazione coinvolta nei programmi di screening e ampliando l’offerta. Negli ultimi anni i dati della letteratura hanno evidenziato come gli screening organizzati abbiano forti evidenze di efficacia per la popolazione della fascia di età successiva al limite superiore dei 69 anni mantenuto finora per i programmi di screening mammografico e colonretto. Pertanto, da ottobre 2017 è stato esteso l’invito alla mammografia di screening alle donne di età 70-72 e l’invito per la ricerca del sangue occulto nelle feci a uomini e donne fino ai 72 anni. A questi obiettivi è stata aggiunta l’introduzione nello screening per la prevenzione del tumore della cervice del test HPVdna perché esiste una chiara evidenza scientifica che uno screening con test clinicamente validati per il DNA di HPV oncogeni come test di screening primari e con un protocollo appropriato, è più efficace dello screening basato sulla citologia. 

RELATORI
Cristina Barbieri, U.O. Ginecologia e Ostetricia Chiari, ASST Franciacorta
Marina Crisetig, U.O. Screening, ATS Brescia
Michele Ghedi, Servizio Endoscopia Digestiva e Interventistica Brescia, ASST Spedali Civili
Veronica Girardi, Servizio Senologia, Istituto Clinico Sant’Anna
Annagiulia Guarneri, Servizio di Radiodiagnostica Manerbio, ASST Garda
Mauro Lovera, Serv. Endoscopia d’Urgenza e Ecoendoscopia, Fondazione Poliambulanza Brescia
Daniela Malavasi, Servizio Radiologia 1 Brescia, ASST Spedali Civili
Federica Salinaro, U.O. Ginecologia e Ostetricia Brescia, ASST Spedali Civili
Maria Rosa Schivardi, U.O. Screening, ATS Brescia
Fabrizio Speziani, Direttore Sanitario, ATS Brescia

MODERATORI
Alessandro Gaffurini, Medico di Medicina Generale
Anna Pelis, Medico di Medicina Generale
Lorenzo Zanini, Medico di Medicina Generale

ATTI DEL CONVEGNO
Marina Crisetig
Veronica Girardi
Annagiulia Guarneri
Daniela Malavasi
Mauro Lovera
Michele Ghedi seconda parte
Michele Ghedi seconda parte
Cristina Barbieri
Federica Salinaro

Ultima modifica: 09/01/2018